Posts Tagged ‘Normanna Albertini’

Le tende (Le cose che ci sono in casa, 63)

15 luglio 2014

di Normanna Albertini

[Le regole del gioco sono qui].

Tremolano le organze sotto carnali blandizie di folate torride
che le finestre complici lasciano fluire
finché la sera pigramente calma la passione
refrigerandola.

Così, le tende si svolgono, s’allargano, sbrogliano l’eccitazione
maturata dai leggeri tocchi, sciolgono l’amplesso ambiguo
del vento,

ora che i maggiolini percuotono, insistenti, i vetri chiusi
fino a morirne.

Imprigionata in casa una falena si libra e ruzzola dal sipario
sciorinato delle tende alla lumiera, disegnando sui veli ghirigori
di polvere bruna; che voi, tende, siete teatro e tela del pittore.

La stufa a legna (Le cose che ci sono in casa, 19)

25 giugno 2014

di Normanna Albertini

[Le regole del gioco sono qui].

Oh tu, Stufa ospitale, bollore
avvolgente di vampa, oh riparo qual roccia
a cui far ritorno, come militi dalle trincee

agli ospedali da campo, percossi, sfregiati,
soldati, volti esangui di livido ghiaccio
in contesa percossi: oh tu che gradisci

ciocchi riarsi di quercia e robinia
di faggio crocchiante, fiamma e danza
di ubriaco sbilenco per strade notturne,

(more…)

E tu, dove scrivi?

7 maggio 2014
Ecco dove scrive Piero Balzoni.

Ecco dove scrive Piero Balzoni.

(more…)

Edgar Lee Masters meets Alessandro Manzoni / Gertrude

23 ottobre 2013
Mosè Bianchi, La monaca di Monza

Mosè Bianchi, La monaca di Monza

(more…)

Lodi del corpo maschile / Le cosce

18 settembre 2013

di Normanna Albertini

[Vuoi partecipare alle Lodi del corpo maschile? Leggi qui. Per leggere tutte le Lodi del corpo maschile, guarda qui].

Quando ben vigorosi
vedo lustri cavalli
salir sgroppando i colli
e i muscoli nervosi
guizzar lor sottopelle,
ecco il cuor che s’agita,
e grida su alle stelle
che bramo le tue belle
cosce d’ambra solida.

Oh, come vivo in pena,
oh, quei massi ruvidi,
baluardi sempr’impavidi
di bruciante rena!
In pena, mio diletto:
da te son separata
e sogno il tuo stretto
ghermirmi abbandonata
e avvolgermi nel letto.

(more…)