Posts Tagged ‘Romanzo’

Funeste conseguenze (1857)

21 agosto 2011

Cliccare sul ritaglio qui sopra per scoprire le funeste conseguenze.

Come si scrive un romanzo

3 ottobre 2010

L'immagine e il link sottostante non hanno alcuna relazione con l'articolo.

(more…)

Trovarobe, 14

29 Maggio 2009

di giuliomozzi

[Nel giugno del 2005 Gianni Bonina, direttore di Stilos (una bella rivista che oggi non c’è più, per la quale avevo già compilate le 100 puntate del (non) corso di scrittura e narrazione) mi chiese di inventarmi una nuova rubrica. Nacque così Trovarobe, rubrica dedicata (almeno in teoria) all’andar cercando libri. Poiché non mi sembrano poi brutti articoli, li ricupererò qui. Leggi tutti i Trovarobe].

Non voglio più leggere romanzi. Ho deciso. L’Europa è la patria del romanzo, si dice, «la coscienza europea si è costituita nella tradizione del romanzo», si dice abbia detto Milan Kundera, nel corso del Novecento si è combattuta una guerra fatta di molte battaglie tra romanzo e antiromanzo, si dice ancora, tante volte è stasto detto che il romanzo è morto, tante volte è stato detto che al contrario il romanzo è vivo e vivissimo, tante volte mi è stato domandato quando mi deciderò a scrivere un romanzo (l’ho scritto, è brutto), eccetera.
Non voglio più leggere romanzi ben fatti, romanzi con tutte le cose che si incastrano nel punto e al momento giusto, romanzi con l’intreccio fatto come dio comanda, romanzi che nella misura più opportuna smentiscono e nella misura più opportuna confermano le tue aspettative di buon lettore, romanzi con una bella ambientazione, con i dialoghi spigliati, con le vicende credibili, con le divagazioni accettabili, con i personaggi secondari caratteristici, con i personaggi primari tutti a tutto tondo, eccetera.

(more…)