Posts Tagged ‘Giuliano Pisapia’

Maggioranza assoluta

14 giugno 2011

di giuliomozzi

Il conto è facile: se vota il 54,81% degli elettori, e di questi il 95,35% esprime una certa preferenza, allora tale preferenza è espressa dal 52,26% degli elettori (il conto è fatto sul primo referendum, i dati ufficiali sono qui). Ovvero: se tutti, ma proprio tutti, fossero andati a votare, il risultato non sarebbe stato diverso: maggioranza assoluta. Tanto per fare un confronto: il sindaco “santo subito” Giuliano Pisapia ha avuto, nel duello finale, il voto di appena il 36,70% degli elettori milanesi (365.657 su 996.400, qui).

Per competenza

17 maggio 2011

di giuliomozzi

Non c’è traccia di reciprocità religiosa, né di valori non negoziabili nell’appello firmato da 219 cattolici che invitano i cristiani di Milano a votare Pisapia, nonostante si sappia che cosa il candidato sindaco pensi in materia di coppie di fatto, di aborto e di liberalizzazione delle droghe. […]

Comincia così (e continua così) un articolo di Benedetta Frigerio che leggo nel sito del periodico Tempi, generalmente ascritto all’area culturale di Comunione e liberazione.
La domanda è: poiché le amministrazioni comunali non hanno nessuna competenza in materia di coppie di fatto [*], di aborto e di liberalizzazione delle droghe, non sarebbe più sensato ritenere che ciò che il candidato pensa in queste materie è irrilevante? (Mentre, se si trattasse di un’elezione parlamentare, poiché il Parlamento su queste materie ha poteri, sarebbe rilevante).

(more…)