Posts Tagged ‘Fritz Katzenjammer’

“Come scrivere un romanzo che nessuno leggerà”, di Hans e Fritz Katzenjammer

13 gennaio 2016

di Ennio Bissolati

[Ennio Bissolati è un bibliofilo. Per vibrisse recensisce libri introvabili, dei quali sostiene di essere l’unico lettore. gm]

katzenjammerQualche sospetto si può avere, su chi sia il vero autore di questo aureo libretto. Stando alla quarta di copertina, i fratelli Hans e Fritz Katzenjammer sarebbero due agenti letterari svizzero-tedeschi specializzati in ghostwriting per celebrità e per romanzieri in crisi d’ispirazione; dei lavoratori nell’ombra, dunque; e questo dovrebbe spiegare sia perché anche il vostro bibliofilo, in quasi trent’anni di frequentazioni bibliofiliche ed editoriali, non li abbia mai sentiti nominare, sia l’evidente fasullità del nome (Katzenjammer, in tedesco, significa: postumi da sbornia). Tuttavia: un certo uso dei due punti e del punto e virgola; lo sguardo ironicamente scettico (o scetticamente ironico, fate voi) sulla letteratura e il mondo della produzione libraria; il ricorrere di espressioni quali “Repubblica delle lettere”, “campo letterario”, eccetera; l’approccio paradossalmente manualistico; per non parlare dell’organizzazione della materia in dieci capitoli di dieci paragrafi ciascuno: fanno sospettare che dietro quel doppio nome si nasconda un qualcuno, che peraltro proprio qui in vibrisse, ahimè, non può essere nominato. Lo chiameremo dunque, e sappiamo di fargli solo piacere, l’Innominato.

(more…)