Posts Tagged ‘Domenico Pugliese’

Assunta Spina a Michele Boccadifuoco (Lettere delle eroine, 20)

18 agosto 2016
Anna Magnani è Assunta Spinta nel film di Mario Mattioli

Anna Magnani è Assunta Spinta nel film di Mario Mattioli

(more…)

Il materasso (Le cose che ci sono in casa, 133)

10 ottobre 2014

di Domenico Pugliese

[Le regole del gioco sono qui].

Bevo troppi caffè
e per questo, la notte,
non riesco a dormire
e in testa i miei pensieri vanno a frotte.

Da una parte e dall’altra
su di te mi rigiro
nella vana speranza
di addormentarmi presto come un ghiro.

Ma è inutile proprio
cambiare posizione.
Sarebbe tua la colpa,
secondo un tipo ch’è in televisione.

(more…)

La macchina per cucire (Le cose che ci sono in casa, 124)

13 settembre 2014

di Domenico Pugliese

[Le regole del gioco sono qui].

Quasi mobile di altri tempi,
in legno e di ferro stampato,
immobile, quieta, silenziosa
stai in ombra, in un angolo
della sala d’ingresso di casa.

Tra le volute dei ghirigori
bruniti e le scritte dorate,
segni di ruggine, ferite del
tempo passato, fan capolino.
Omen nomen, tu Singer davvero,

con gai ticchettii, simili
a quelli dei sincopati ritmi
americani, accompagnavi
le canzoni di D’Anza che mamma
canticchiava muovendo le gambe

(more…)

Il ventilatore a piantana (Le cose che ci sono in casa, 121)

12 settembre 2014

di Domenico Pugliese

[Le regole del gioco sono qui].

È sempre a te che girano le pale
quando per l’afa non ce la fo più.
Muovi la testa con fare regale
a destra, a manca, in alto, dopo, in giù

e allontani ogni insetto molesto,
rendendo tollerabile l’estate.
Non basterebbe neanche un lungo testo
per le tue lodi, tante e meritate,

potere, in versi o in prosa, declamare.
Perciò, concludo e dico solo questo:
se non ci fossi ti si dovrebbe inventare.

La libreria (Le cose che ci sono in casa, 98)

9 agosto 2014

di Domenico Pugliese

[Le regole del gioco sono qui].

Di faggio stagionato
e tinta color noce,
silente reggi il peso
perfino di quei libri
che non riuscivo a regger
quando studiavo, un tempo, 
alla università.

Generosa dispensa 
di cibo per la mente
(ed, altresì, per tarli
e pesciolin d’argento),
sei ancora il mio segreto
giacimento di sogni
nelle sere d’inverno.

(more…)

Lo specchio (Le cose che ci sono in casa, 53)

11 luglio 2014

di Domenico Pugliese

[Le regole del gioco sono qui].

Regalo dei cugini e alquanto brutto,
con la cornice intarsiata e dorata,
da tempo t’ho spostato in un cantone
e appeso un po’ di sbieco su una cassa.
Ti vendichi cogliendo ogni occasione
per riflettere chi di là ci passa.

Edgar Lee Masters meets Alessandro Manzoni / Il sarto del villaggio

3 ottobre 2013

1333788410

(more…)