Archive for the ‘Matteo Righetto’ Category

Note di lettura: “La pelle dell’orso” di Matteo Righetto.

23 settembre 2013

di Luigi Preziosi

[Oggi Luigi Preziosi comincia a collaborare con vibrisse, dove pubblicherà le sue “note di lettura”. Se questa recensione vi sembrerà ben fatta, potete trovarne altre qui. gm]

Matteo_Righetto_-_La_pelle_dell_orso

Sorprende felicemente, questo La pelle dell’orso di Matteo Righetto, uscito qualche mese fa presso Guanda: per diversi motivi, tra i quali spicca l’insolita esplorazione di temi poco frequentati dalla narrativa italiana di questi anni. La guida una concezione epica dell’esistenza, assimilata dalle pagine di alcuni grandi narratori di area anglosassone dell’Otto – Novecento (tra i quali, con maggior evidenza, Conrad, London, Hemingway) a cui l’autore del resto fa abbastanza apertamente riferimento. La storia è esemplarmente lineare: Domenico è un ragazzino dodicenne orfano di mamma, che abita con il padre in un villaggio delle Dolomiti nei primi anni Sessanta. Vive gli anni in cui con cautela ed incoscienza insieme si comincia ad esplorare il mondo: vaga per i boschi intorno al paese, passa ore al torrente a pescare e a sognare, mescolando con inconsapevole facilità, com’è proprio dei preadolescenti, fantasticheria e realtà. La fantasia gli si infiamma alla storie di Tom Sawyer che la professoressa di italiano racconta a scuola, e dal futuro immenso che gli si squaderna davanti attende un seguito di avventure straordinarie.

(more…)