Una conversazione con Alessandra Sarchi

by
Clicca sull'immagine per vedere e ascoltare la conversazione di Alessandra Sarchi con Marzia Tomasin

Clicca sull’immagine per vedere e ascoltare la conversazione di Alessandra Sarchi con Marzia Tomasin

Tag: ,

2 Risposte to “Una conversazione con Alessandra Sarchi”

  1. Marta Vitali Says:

    Verità!!!!!!

  2. melaniaceccarelli Says:

    Ho ascoltato con molto interesse l’intervista ad Alessandra Sarchi. Capita raramente sentire raccontare i motivi della scrittura, che non siano le due battute rituali e, ci si immagina, ripetute chissà quante volte, concesse alla svelta a un giornalista. Io, che provo a scrivere, avrei molto bisogno di capire se anche gli altri, qualcun altro, si sente come me: abusiva. Io scrivo ma lo faccio senza permesso, di nascosto a me stessa, minimizzando continuamente. Quest’anno sono riuscita a scrivere, bene o male ( bene o male?) un romanzo solo perché, avendo perso il lavoro, avevo molto tempo libero. Fossi stata nella condizione di sempre, non l’avrei scritto o forse ci avrei impiegato cinque anni. E non è questione di condizioni materiali, non ho figli e ho un compagno solidale. Sono proprio io. Ma, sono l’unica?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...