Le più frequenti richieste di informazioni che giungono all’indirizzo della Bottega di narrazione (con relative risposte)

by

Asterix e Obelix allo sportello delle informazioni, nell’episodio del film “Le dodici fatiche di Asterix” dedicato alla “casa che rende folli” (ovvero alla burocrazia).

di giuliomozzi

D. Buongiorno. A quale indirizzo devo scrivere per avere informazioni sulla Bottega di narrazione?
R. A questo indirizzo al quale ha scritto ora (ovvero: bottegadinarrazione@gmail.com).

D. Quanto costa partecipare alla Bottega?
R. Legga il bando, alla voce Quanto costa frequentare la Bottega di narrazione?. Comunque: 2.400 euro, iva compresa, se si paga in tre rate; 1.900 euro, iva compresa, se si paga in un’unica soluzione.

D. Entro quando ci si deve candidare?
R. Legga il bando, alla voce Entro quando ci si deve candidare?. Comunque: entro la mezzanotte di domenica 23 ottobre 2016.

D. Quanto costa candidarsi alla Bottega di narrazione?
R. Legga il bando, alla voce Quanto costa candidarsi alla Bottega di narrazione?. Comunque: nulla.

D. Dove si svolgono le lezioni? Con quali orari?
R. R. Legga il bando, alla voce Sede, orari. Comunque: la sede è in via Carlo Tenca 7 a Milano; si lavora il sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 20, e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.

D. Qual è il calendario degli incontri?
R. Come scritto nel bando, si comincia sicuramente il sabato 26 e domenica 27 novembre 2016; per gli undici fine di settimana successivi devo ancora controllare alcune date di festival e cose varie (per evitare sovrapposizioni).

6 Risposte to “Le più frequenti richieste di informazioni che giungono all’indirizzo della Bottega di narrazione (con relative risposte)”

  1. Nicola Talanta Says:

    Tuttavia il titolo del film è “Le 12 fatiche di Asterix”.

  2. Giulio Mozzi Says:

    Ah. Grazie. Sono andato a memoria. Però vedo che i due titoli sono spesso affiancati, come fossero alternativi o fossero titolo e sottotitolo.

  3. Nicola Talanta Says:

    Mai andare a memoria quando si scrive sul blog di Mozzi. In caso di errore si rischiano dei cazziatoni pesissimi.
    Il titolo del film è quello, anche se si trova pure come “Asterix e le 12 fatiche” per mantenere la tradizione fumettistica dei titoli alla “Asterix e [uno o più cazzi amari]”.
    La casa che rende folli è una delle ambientazioni delle dodici fatiche. Dov’è che li trovi spesso affiancati?

  4. Giulio Mozzi Says:

    Quindi ho capito: “La casa che rende folli” è un episodio delle “Dodici fatiche”. Un po’ lento, ma ci sono arrivato. Mo’ correggo.

    Grazie, Nicola.

  5. Nicola Talanta Says:

    E’ così: ottenere un lasciapassare A38 alla casa che rende folli è una delle dodici fatiche di Asterix.

    E’ un piacere; non capita spesso di spendere una laurea in DAMS.

  6. sergiogarufi Says:

    sottotitolo: il bando alle ciance

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...