E’ arrivato

by
Scrittura creativa, Corsi di scrittura creativa a Milano, Corso fondamentale di narrazione, Bottega di narrazione

E’ pubblicato il bando del Corso fondamentale di narrazione 2016 (un’iniziativa della Bottega di narrazione)

Leggi il bando.

7 Risposte to “E’ arrivato”

  1. Alexander C. Says:

    Distinto Giulio Mozzi, mi piacerebbe partecipare al suo corso (peccato per la distanza, che come sempre penalizza noi del sud). Comunque qui sotto redigo le dieci ragioni per cui partecipo, se non fisicamente, per lo meno spiritualmente al suo corso:
    n.1 Il prof. mi sta simpatico.
    n. 2 Il programma e’ interessante.
    n.3 Ascoltare e’ importante.
    n.4 Se ascoltare presuppone pazienza e attenzione, scrivere e’ un po’ come ascoltare.
    n. 5 Mi piacerebbe affrontare un nuovo viaggio.
    n.6 Si sa quasi sempre il punto di partenza e raramente il punto di arrivo.
    n. 7 Buster Keaton mi sta simpatico, cosi come le sue memorie a rotta di collo.
    n. 8 Harry Potter un po’ meno (non so a lei…)
    n. 9 Finalmente scoprirei come e dove opera il manovratore di tutti quei personaggi e relativi eteronimi.
    n. 10 Quest’ultima me la tengo per me. Non si sa mai che un domani la incontri davvero….

  2. Giulio Mozzi Says:

    La 1 è sbagliata. La 0 (= la distanza) può essere risolta puntanto a es. sui corsi (anche in streaming) dell’ottima Antonella Cilento (a Napoli: vedi. http://www.lalineascritta.it) e su quelli organizzati dall’ardita Leonora Cupane (a Palermo, http://www.nientetrucchi.org). E ci saranno sicuramente altre realtà interessanti, delle quali non ho notizia.

  3. Alexander C. Says:

    Ha ragione… la 1 e’ sbagliata. Lei non è un accademico, ne’ tanto meno desidera esserlo. Grazie, per i link, anche se i corsi di Palermo, più che corsi sono “corsoni” con un certo costo. Buona vita.

  4. Giulio Mozzi Says:

    No, Alessandro. La parte sbagliata è la parola “simpatico”.

  5. Alexander C. Says:

    Nel senso che e’ indifferente, ai fini della didattica et cetera, et cetera, se il prof. e’ simpatico o meno? Be’, forse sí. Un caro saluto.

  6. Giulio Mozzi Says:

    No: nel senso che io non sono simpatico.

  7. Alexander C. Says:

    Sapevo che l’avresti detto. Rimane tutto “Einsteineanemente” relativo, viste tue certe performances ironiche del blog. Forse alludi al Mozzi magister, non al blogger, ma ognuno di noi, in fondo, ha un demone oscuro dentro di se’.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...