Ancora sull’omissione di informazioni nel racconto

by
Corsi di scrittura creativa

Clicca sul mostro intergalattico per leggere l’articolo

Tag: ,

Una Risposta to “Ancora sull’omissione di informazioni nel racconto”

  1. acabarra59 Says:

    “ Giovedì 13 luglio 2006 – Questo diario, in cui io ascolto tutto, e annoto tutto quello ascolto, riservandomi solo il diritto di tagliare, giustapporre, confrontare, incrociare le parole degli altri, non facendo mai niente di più che trovare somiglianze, analogie, ricorrenze, errori, nel senso di omissioni, alterazioni, sostituzioni, etc. è veramente un « diario dell’altro mondo ». L’« altro mondo » è quello degli altri, quello in cui io, ormai da moltissimi anni, so di abitare, sentendomi sempre solo ospitato, tollerato, e sempre in maniera minacciosamente provvisoria. Ma l’« altro mondo » è anche il mio, quello che non c’è più, quello che non c’è, o se c’è lo è come ci sono io, come esclusiva capacità di udire, di annotare, come passività penosa e pervicace, come inesistenza, come impotenza, come distanza, dolorosa, misteriosa, intenzionale e fatale, da tutto quello che c’è più di me. “ [*] [**]
    [*] Lsds / 504
    [**] Lo so, sono anche noioso. Noioso come un diario, diciamo così.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...