Il letto (Le cose che ci sono in casa, 148)

by

di Cristian Miotto

[Le regole del gioco sono qui].

Perché, io sto dicendo a Chiara,
lì non ti ergi
ad affrontare,
mostri il pancino,
e leviti dopo piano piano,
lasci la caverna
– clong clong,
le catene mollano la presa –
dove la indiscutibile luce artificiale onnicomprensiva
genera, torniti e incorruttibili,
i due più due fa quattro
gli ovviamente
la determinate cause e quindi le previste conseguenze
il poche balle cazzo
le coerenze
le risoluzioni dei problemi…
E quindi voli fuori
nella naturale luce oscura
e veleggi quindi nell’iperuranio
half pipes e capriole e le sofficità e le curve a U e porosità ed i
                                                                            [ribaltamenti
con A che sono uguali a B
e che sono Non-A naturalmente.

Il letto, dico a Chiara,
dove sono cagnetto e trascendenza.

Tag:

Una Risposta to “Il letto (Le cose che ci sono in casa, 148)”

  1. RobySan Says:

    …ma soprattutto il cagnetto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...