Che cosa cerca chi arriva in “vibrisse” attraverso i motori di ricerca?

by
vibrisse (dietro le vibrisse, un gatto)

vibrisse (dietro le vibrisse, un gatto)

Il servizio di statistiche di WordPress mi tiene aggiornato sulle chiavi di ricerca usate da chi, cercando qualcosa, càpita in vibrisse. Le chiavi più frequenti (tolte le ovvie, cioè “vibrisse”, il mio nome ecc.) sono queste:

Nan Goldin
Berlusconi
Marina Abramovic
Foglio bianco
Barbie incinta
Silvio Berlusconi
Berlusconi Silvio
Pregnant Barbie
Village People
Veronica Tomassini
Donna ideale
Puffi innamorati
Giorgio Falco
Foglio bianco grande
Francesca Woodman
La donna perfetta
Aldo Moro
La donna ideale
Cielo
Berlusconi morto
Alessandro Baricco
Chagall
Massimo Emilio Gobbi
Pellizza Da Volpedo
Annunciazione
Tutankhamon
Gaia Servadio
La donna
Italo Calvino
Marina
Modulor Le Corbusier
Patrizia Patelli
Babau
Modulor
Le Corbusier Modulor
Ulay
Silvio
Cannibalismo

Dal che si deduce che si arriva più spesso in vibrisse cercando un’immagine che cercando un testo. E questo vorrà dire qualcosa: ma non saprei cosa. [gm]

6 Risposte to “Che cosa cerca chi arriva in “vibrisse” attraverso i motori di ricerca?”

  1. chiaralorenzetti Says:

    Ho scoperto anch’io che l’immagine è più raggiungibile del testo. Ragion per cui, se ti piace curare il blog anche per quanto riguarda seo e accessori, conviene mettere un oggetto chiaro e definito nell’immagine prima di pubblicarla.
    Potere o catene del web, dipende🙂

  2. gian marco griffi Says:

    Giulio, ritieniti fortunato. Chi capitava accidentalmente sul mio blog tramite ricerca google era come minimo un disturbato, come massimo un assassino sessuale. Leggere per credere:
    https://sabbione.wordpress.com/2012/08/22/gli-accidentali-frequentatori-di-sabbione-un-branco-di-disturbati-annoiati-depressi-squilibrati-maniaci/

  3. Giulio Mozzi Says:

    M’interessa così tanto il seo, Chiara, che per sapere cos’è ho dovuto guardare in Wikipedia… Comunque, per praticità mia, di solito do alle immagini dei nomi pertinenti.

  4. la matta del cortile Says:

    Non ricordo come sono pervenuta al tuo blog. So di certo che ci sono rimasta e ci resto ancora perché mi ha incuriosita il tuo impegnato dissacrare che ti scopre come uno specchio nuovo. Il tuo rapporto molto sofferto con gli amici della prima gioventù, un ricordo ricorrente non ti ha lasciato e forse sposta l’ago della tua bussola…ma e inutile che continui. Ho scelto come mio nome” la Matta ” e so che questo è un perfetto url per le mie idee molto scomode, soprattutto per me. Non ci crederai, ma sono affezionata a te. Un abbraccio

  5. gianni contarino Says:

    … e comunque “Berlusconi morto” non è male come ricerca.

  6. Andrea D'Onofrio Says:

    Giulio, io credo siano anche i motori di ricerca che a volte fanno delle associazioni assurde.
    Per dire. Leggendo il tuo articolo sul cronòtopo mi è ventuto in mente un sorcio a cucù. Ora, provate a cercare sorcio a cuù con google. Esce fuori di tutto: Il wiki di Michele Serra, una società che vende orologi, le pagine di un libro intitolato “I cani amano le giornate ventose” e cosi via. Per non parlare della ricerca per immagini: Cani, gatti, indù, Renzi, Berlusconi, Amato, pettirossi, tuffatori, sfortunino, peugeot 205 GTI. Per fortuna c’è anche Geronimo Stilton perche, a parte un paio di criceti, c’è solo UNA foto di sorci!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...