Dieci cose che Giulio Mozzi intende fare nel corso del 2015

by

adynaton

di giuliomozzi

1. Pubblicare subito subito un libro.

2. Finire e consegnare il famoso romanzo.

3. Scrivere il saggio su La letteratura inedita in Italia, del quale tanto s’è parlato.

4. Scrivere un agile libretto intitolato Pratica del fare libri, che sarà tutto fuorché l’ennesimo manuale di scrittura. Come tutti avranno capito, la fonte d’ispirazione è la celeberrima Bibliopea di Carlo Denina.

5. Riprendere in mano le creazioni, quelle sue e quelle di Valter, e cercar di capire se è possibile farne qualcosa (non da solo, ovviamente).

6. Immaginare e progettare un’edizione per le scuole (cioè: per gli studenti) dell’Officina della parola (sempre che Stefano Brugnolo sia d’accordo e che si trovi qualcuno – qualche insegnante professionista – disposto a dare una mano).

7. Realizzare finalmente l’archivio di materiali didattici per l’insegnamento della scrittura creativa.

8. Dar vita all’associazione degl insegnanti di scrittura creativa.

9. Battere Superman a braccio di ferro.

10. Riprendere il filo di tre o quattro conversazioni.

Tag: , , , ,

18 Risposte to “Dieci cose che Giulio Mozzi intende fare nel corso del 2015”

  1. elisabetta58 Says:

    un anno bello pieno insomma! bravo giulio!

  2. marisasalabelle Says:

    Be’, il daffare non ti mancherà! Auguri!

  3. Moira Says:

    Buondi Giulio.
    Per il punto 7, io posso darti una mano a raccogliere e sistemare il materiale della bottega n.2 e del corso di stile.
    Buon anno nuovo

  4. Cristian Says:

    Bene.

  5. Giulio Mozzi Says:

    Grazie, Moira.

  6. Elianto Says:

    Io posso cercare di darti una mano per il punto 9. Sto studiando un diserbante (!) naturale contro gli spinaci e ho già fatto un ordine su Amazon per un carico mastodontico di kriptonite.😉

  7. RobySan Says:

    @4): spero ti riesca più agile, conciossiaché le doti, o qualità necessarie alla chiarezza e all’espressione dello stile sono le medesime in tutte le epoche, ma non tutte le epoche hanno le medesime parole o l’istessa grammatica.

  8. Giulio Mozzi Says:

    Elianto, ti ricordi il terribile Kala-Mit? L’inventore della calamita che attirava i pomodori? (vedi).

  9. Elianto Says:

    Ebbene, Giulio, ammetto di aver sbirciato su Google, ché avevo rimosso il terribile Kala-Mit. Be’, il metodo è un po’ minaccioso (e la distillazione del pomodoro è ammissibile da giugno in poi, diciamo – prima, otterremmo una brodaglia insapore e poco incisiva), ma si potrebbe studiare un sistema per potenziare la calamita… Potrei far la faccia da polena, schiaffarmi sulla navicella e gridare “Erba in arrivooo!” attendendo il risucchio, certa di ottenere un buon raccolto a base di carote, cavolfiori, patate, fagioli… sai che minestrone?!😀

  10. Elianto Says:

    Ps: Secondo me, ci potrebbe aiutare pure Il Bussola.

  11. Gianni Dello Iacovo Says:

    Non sarà nella mia top ten, ma leggere il “famoso romanzo” a me piacerebbe assai!😀

  12. susanna Says:

    Auguri per i tuoi progetti.

    E questo libro qua?

    https://vibrisse.wordpress.com/category/il-ricordo-dinfanzia/

    Magari una riga per dire che non si fa credo avrebbe fatto piacere agli oltre mille più o meno entusiasti che avevano aderito e contribuito all’iniziativa.

  13. deborahdonato Says:

    Auguri di buon anno, Giulio. Spero vivamente che tutti e 10 i propositi (anche quello di Superman) si realizzino.

  14. Pierluigi Lupo Says:

    Tra le dieci cose mi aspettavo di leggere qualcosa sullo scouting…

  15. Carla Says:

    Nei buoni propositi per il nuovo anno ci finisce sempre qualche obbligo… rimandabile. quindi non è necessario realizzarli tutti e dieci. solo quelli che ti ispirano di più!

  16. enrico ernst Says:

    … basta che il 7 e l’8… scalino la classifica…

  17. Roberto Contu Says:

    Come ti dissi a suo tempo per il punto 6 ci sarei volentieri!

  18. anna maria bonfiglio Says:

    7-2

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...