Al saggio delle scrittrici e degli scrittori aspiranti

by
Roberta Virduzzo racconta in Cultweek l'incontro finale con gli editori presso la Bottega di narrazione 2013-2015.

Roberta Virduzzo racconta in Cultweek l’incontro finale con gli editori presso la Bottega di narrazione 2013-2015.

3 Risposte to “Al saggio delle scrittrici e degli scrittori aspiranti”

  1. Giulio Mozzi Says:

    Nell’articolo si legge a un certo punto:

    L’idea di fare un romanzo dai prodotti per l’incontinenza è di Giulio, «è un settore importante e attira l’attenzione» aveva detto in aula e Sara si è fidata ciecamente.

    La frase, risultante – presumo – da un maldestro intervento redazionale, dice una sciocchezza. Il romanzo di Sara Gambazza Il collezionista di tramonti non ha nulla che fare con i prodotti per l’incontinenza. E’ un serissimo – e notevole – romanzo di amore e morte. Il protagonista è dirigente di un’azienda che fa biscotti.

    Ho chiesto la rettifica.

  2. RobySan Says:

    Mi chiedevo, infatti, quale fosse la relazione tra “incontinenza” e “tramonti”. Ho concluso che si trattasse di un romanzo sulle problematiche della terza età avanzata.

  3. Giulio Mozzi Says:

    L’errore in Cultweek è stato corretto. Ringrazio la redazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...