Logorrea degli oggetti (Le cose che ci sono in casa, 95)

by

di Guido Turco

[Le regole del gioco sono qui].

Gli oggetti che sono in casa
come se fosse possibile parlarne
dare una voce sui loro discorsi.
Zittire la lavastoviglie
fottersene dei brusii del frigo
dell’onnipresenza dei termosifoni
dire finalmente
che se ne ha pieni i coglioni.
È tutta loro la logorrea domestica
degli oggetti
la lingua fantastica che transita le stanze.
Soltanto il letto
mantiene un rispetto sacrale
del silenzio. Matrimoniale.

Tag:

3 Risposte to “Logorrea degli oggetti (Le cose che ci sono in casa, 95)”

  1. normanna albertini Says:

    L’imbarazzante silenzio del letto matrimoniale potrebbe, a volte, essere violato da un non meno imbarazzante russare e costringere uno dei due (altrimenti con l’eta`silenti) occupanti a optare per altro giaciglio. Carla, mi hai fatto ridere di gusto. Bravissima!

  2. Carla Baranzoni Says:

    Arguta, visionaria, divertente e malinconica. E, purtroppo, NON è mia.

  3. Alessandra Celano Says:

    Vero, c’era stato un errore che è stato corretto. Scusate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...