Il ferro da stiro (Le cose che ci sono in casa, 62)

by

di Stefania Zanotto

[Le regole del gioco sono qui].

Stiro ammiro e sospiro
mio vecchio ostile ferro
col pezzo di sughero
per la mano ingegno,
col pulsantino rosso
per lo sputo al vapore:
sfumature del grigio
triangolo e malumore.

Scatti scivoli e scotti
mi urti mi sveni, vieni
sulla tavola strusci:
le maglie, i pantaloni
spiani, alla sua camicia
freni: c’è del rossetto
nel colletto! Un cornetto?
Mo’ stasera l’affetto.

Mi arrendo, stoppo e stacco
dal rito complicato
che troppo mi ha stancato
ti sposto, mi ripiglio
un po’ dallo scompiglio
e abbandono il bucato
che lascio stropicciato
lo stirerò domani
adesso no altrimenti
svengo.

Tag:

4 Risposte to “Il ferro da stiro (Le cose che ci sono in casa, 62)”

  1. Antonella Says:

    Molto simpatica.

  2. stefaniazan8 Says:

    Grazie.

  3. Ian Saiin Says:

    Il tuo stile tutto scatti sorprese e simpatia non delude mai!!

  4. stefaniazan8 Says:

    Grazie Ian,
    tutto merito del metro semplice
    difficile da sbagliare😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...