La polvere (Le cose che ci sono in casa, 15)

by

di Franz De Boeuf

[Le regole del gioco sono qui].

Non v’è calamità più fastidiosa
di quella che fa nascere ogni istante
la brezza che ti prende e non ti posa
se non nel posto meno confortante.

Tu vivi sempre in moto vorticante,
cercare d’arginarti non è cosa
perché tu sei ovunque sì costante
che la battaglia a lungo vien tediosa.

Non credo esista alcuno che non provi
con scopa e straccio a toglierti di torno,
ma resta come Pirro, mosche in mano.

Lei è presente, ovunque ci si trovi,
è l’unica compagna d’ogni giorno
che passi a spolverar, seppure invano.

Tag:

Una Risposta to “La polvere (Le cose che ci sono in casa, 15)”

  1. franzdeboeuf Says:

    L’ha ribloggato su Franz de Boeufe ha commentato:
    Il mio (primo) contributo al gioco poetico su “vibrisse, bollettino”: Le cose che ci sono in casa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...