L’altra

by

di giuliomozzi

Suona il telefono.
“Il dottor Mozzi?”.
“Sono Giulio Mozzi”.
“Le telefonavo per sapere del mio romanzo”.
“Lei si chiama?”.
“Tizio Caio”.
Non mi sembra di aver letto nulla di Tizio Caio.
“Me l’ha mandato per posta elettronica, vero?”
“Sì”.
Guardo nella posta. Cerco Tizio Caio. Non trovo nulla.
“Non sono mica sicuro di averlo ricevuto, sa, il suo romanzo. Qual è il suo indirizzo di posta elettronica?”.
“evergreenpersempre@yahoo.it”.
E càspita, penso. Cerco nella posta evergreenpersempre@yahoo.it. Non trovo nulla.
“Sa che proprio non lo trovo?”.
“Gliel’ho spedito. A metà gennaio, circa”.
“Non dubito. Ma qui non è arrivato. A lei è arrivato un segnale di ricevuto?”.
“Cioè?”.
“Un’email di due righe in cui le dico di aver ricevuto il suo lavoro”.
“Non lo so”.
“Può controllare?”.
“Un momento. Devo passare all’altra posta elettronica”.
“Come sarebbe, l’altra posta elettronica?”.
“Quella del mio pseudonimo. Il romanzo è sotto pseudonimo e gliel’ho mandato dall’indirizzo dello pseudonimo”.

15 Risposte to “L’altra”

  1. LFK Says:

    Ah, quindi esiste una conferma di lettura? Quindi non ha ricevuto nemmeno il mio? L’avevo mandato con uno pseudonimo che però ora non ricordo. Tra Giugno 2013 e febbraio 2014, dalla posta del mio vicino di casa che però non ricordo, e poi si è trasferito e ha cambiato numero di cellulare. Mi sembra che però nelle pagine centrali o forse in quelle finali parlavo di un gatto, ma forse avevo tolto quella parte.

    Mi puoi dare conferma ora?

  2. RobySan Says:

    Auto(r)fiction!

  3. deborahdonato Says:

    se come pseudonimo scegliessi Virginia Woolf, potrei telefonarle, gentile dott. Mozzi, dicendo “Buongiorno, sono Virginia Woolf”? oppure preferirebbe Oriane de Guermantes o Molly Bloom (che poi è il mio)?

  4. Luca Mercadante Says:

    Neanche io ho mai ricevuto una mail di conferma. Ne deduco che c’è ancora una possibilità che i miei racconti siano eccezionali!

  5. virginialess Says:

    Neanch’io ho mai ricevuto una conferma di ricezione… Ci riprovo?

  6. Giulio Mozzi Says:

    Non sempre riesco a dare un segnale di “ricevuto”. Ma se uno l’ha ricevuto, è certo che io abbia ricevuto.

  7. virginialess Says:

    Lapalissiano. Chi invece non ha ricevuto nulla può ipotizzare un disguido. E magari illudersi (?) che il suo lavoro sia disperso nell’etere piuttosto che un obbrobrio immeritevole di commento. Il mio era una prima stesura, poi molto rimaneggiata. Ci penso.

  8. LFK Says:

    No no, io anche se non ho ricevuto niente conosco le pecche del testo a menadito ora. E la mia speranza è che non l’abbia letto 🙂

  9. Luca Mercadante Says:

    @Giulio ti sei rovinato con le tue mani, anzi con il tuo post 😀 adesso ti ritroverai decine e decine di manoscritti che magari hai gia scartato 😀 il tuo nuovo indrizzo potrebbe andare in tilt!

  10. LFK Says:

    @Luca: ma magari si ricorda il titolo. Io, forte della convinzione che la valutazione si un manoscritto sia una cosa soggettiva, che varia anche nel tempo, gli cambio titolo e lo rimando. 😀

  11. Giulio Mozzi Says:

    Tutto finisce in un unico archivio. Se ci sono doppioni, lo vedo subito.

  12. LFK Says:

    Ma gli autori sono malefici. Basta usare uno pseudonimo e cambiare il titolo. 🙂

  13. Luca Mercadante Says:

    @LFK invece io credo che una buona parte della valutazione sia oggettiva. Per quanto riguarda la parte soggettiva, residuale, penso sia inutile mascherare il testo cambiando titolo o cose simili, perché il soggetto valutatore (appunto) rimane lo stesso.

  14. LFK Says:

    Ma infatti scherzavo. La cosa varia da persona a persona, se il testo è “così così”, ma se è scarso, è scarso per tutti.

  15. katy Says:

    Quando ho inviato il mio romanzo ho richiesto il rapporto di avvenuta lettura, ma non ho ricevuto nemmeno quello. Rispondere “no”, denoterebbe un certo sadismo. A questo punto, nel dubbio, rispedisco il romanzo, sperando di avere almeno un segnale. Potrebbe essere un’idea: per evitare di dover notificare a tanti o lasciarli corrodere nell’incertezza, aggiungere la richiesta di lettura tra le regole per spedire il manoscritto e rispondere “si” nell’attimo esatto in cui si apre il file.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...