Il mio nuovo lavoro

by

marsilio

Da ieri lavoro per l’editore Marsilio, con sede a Venezia (finalmente un lavoro vicino a casa…). gm

Istruzioni per spedire dattiloscritti a Giulio Mozzi.

58 Risposte to “Il mio nuovo lavoro”

  1. C. Says:

    sono contenta 🙂

  2. Mirella Giordani Says:

    Auguri per il nuovo lavoro.

  3. LFK Says:

    Finalmente sappiamo. In bocca al lupo, se trovi un mio manoscritto cestinalo. Oppure cercalo nel cestino e cancellalo definitivamente. 🙂

  4. Sabbry' Says:

    Un bel lavoro vicino a casa, cosa vuoi di più dalla vita? Auguri!

  5. Nadia Bertolani Says:

    Un brindisi?

  6. Emiliano Petrone Says:

    Complimenti!!! 😀

  7. Luca Albani Says:

    Ottimo! Gran bella notizia 🙂

  8. Anita Feltrin Says:

    Sono contenta per te. Auguri!

  9. Fabio Ciriachi Says:

    Congratulazioni e una domanda interessata: il suo nuovo lavoro contempla la lettura di manoscritti? E se sì, come inviarli? Grazie per l’attenzione.

  10. antoniolamalfa Says:

    Lavorerai vicino a casa? Quindi casa tua è vicina a Venzia, bagnata dal Mar Silio. La cercherò sull’atlante.
    Sono felice per te, Giulio!

  11. LFK Says:

    Via mail alla Marsilio. C’è scritto sul loro sito.

  12. Patrizia Says:

    Ricordo le emozioni, l’entusiasmo e l’orgoglio di alcune (non tutte) le volte in cui ho pronunciato questa frase. Come ti senti? A parte il sollievo di essere più vicino a casa?

  13. Barbara Says:

    Sono molto contenta per te Giulio. Il pendolarismo su lungo tratto è veramente pesantissimo, lavorare più vicino a casa fa sentir meglio…. sarai sicuramente un ottimo elemento per Marsilio…. buon lavoro

  14. Fabio Ciriachi Says:

    grazie LFK

  15. LFK Says:

    Cerca nelle FAQ. E prego

  16. manu Says:

    Bene! però..
    Marsilio, da Padova a Venezia, non Venzia 🙂

  17. Giulio Mozzi Says:

    Venezia e non Venzia. Ho corretto. Grazie.

    Si possono mandare i dattiloscritti direttamente a me. Vedi le istruzioni.

  18. Giulio Mozzi Says:

    E grazie per gli auguri, a tutte e tutti.

  19. maria rosa Says:

    Sono molto contenta per te. Marsilio è una casa editrice prestigiosa come anche la sua ubicazione (Venezia, piazzale Roma, ti affacci e vedi la laguna,che bello!) Auguri!

  20. Feli Feliciana Says:

    Congratulazioni 🙂

  21. RobySan Says:

    (Venezia, piazzale Roma, ti affacci e vedi la laguna,che bello!)

    Le prossime testate, scevre di fastidiosi cetrioli, parranno quadri del Canaletto.

  22. Godot Says:

    Complimenti! 🙂

  23. Giulio Mozzi Says:

    No, Maria Rosa: ti affacci e vedi il parcheggio. Oppure ti affacci dall’altra parte e vedi Marghera.

  24. sergiogarufi Says:

    Congratulazioni Giulio, sono felice per te.

  25. Il fu GiusCo Says:

    Auguroni!

  26. andrea ruffolo Says:

    complimenti Giulio un editore serio e di qualità sono contento per te…..

  27. maurizio manzo Says:

    Tanti auguri!

  28. frperinelli Says:

    Ti faccio anche io auguri e congratulazioni per il nuovo lavoro.
    Francesca

  29. fausta68 Says:

    Ad majora!

  30. giornivariabili Says:

    tanti auguri! buon ricominciamento

  31. Giacomo Vit Says:

    Bene, auguri! Ho pubblicato anni fa con Marsilio poesie in dialetto friulano (collana Elleeffe). Una bella casa editrice.

  32. lidia Says:

    Bellissima notizia, auguri!

  33. Andy Says:

    Quindi sotto con i gialli svedesi 🙂

  34. sarmizegetusa Says:

    complimenti & in bocca al lupo

  35. enrico ernst Says:

    Contento per te Giulio! E secondo me, anche dal punto di vista creativo, guardare su Marghera… non deve essere malaccio! (ti occuperai di qualche progetto in particolare? Spero che ti paghino pure bene, che di questi tempi…)

  36. Mauro Pisani Says:

    Congratulazioni.
    Datore di lavoro prestigioso.
    Ricordo che la Marsilio fu l’unica casa editrice che, anni fa, rispose via lettera all’invio di un mio manoscritto.
    E non era neanche una lettera prestampata. Si intuiva che qualcosa avessero letto.
    Ovviamente fecero bene a rifiutarlo. A rileggere ora quello che scrissi, mi coprirei di insulti da solo…

  37. Giovanna Frene Says:

    Che bello! Felice per te!!

  38. Elianto Says:

    Congratulazioni, Giulio! Ah, non è che ti servirebbe una portaborse? 😉

  39. carlo capone Says:

    Complimenti, Giulio, sono felice per te, specie sapendo che sarai a contatto con De Michelis.

  40. Clelia Lombardo Says:

    Giulio, sono davvero felice per te!

  41. monica Says:

    Di Marsilio ricordo che avevi portato in Sironi Battito animale di Giuseppe Caliceti e Bar blue seves di Cosimo Argentina.

  42. la cartomante Says:

    Sono felicissima per te!
    Ho scoperto una sola carta sul tuo nuovo lavoro: un Sole radioso.

  43. blogdibarbara Says:

    Bene, la prossima volta che scendo a valle mi offri da bere. Magari ci troviamo al capolinea del 12 – o a metà strada dell’11, scegli tu.

  44. anna Says:

    auguri di cuore!

  45. Andrea D'Onofrio Says:

    Ho sentito dire da persone autorevoli che la Marsilio sarà delocalizzata a Moynaq, nella repubblica autonoma di Karakalpakstan, in Uzbekistan. D’inverno fa un po freddo però i meloni sono dolcissimi.

    Auguri

  46. franca dall'acqua Says:

    e allora, per favore, dacci una mano a presentare nella nostra Libreria le bellissime collane della Letteratura Universale Marsilio, cosa che stiamo tentando di fare da qualche tempo vedendo sparire puntualmente ogni nostro tentativo nelle nebbie dell’inattiva sonnolenza degli uffici editoriali Marsilio.
    Franca

  47. franca dall'acqua Says:

    è già molto, molto moderato
    f

  48. testimongarli Says:

    Evviva!

  49. Giulio Mozzi Says:

    Ne parlerò, Franca. Tieni conto che sono appena arrivato; devo ancora ambientarmi; e quella collana esula dalle mie competenze.

  50. mimmo pugliese Says:

    Ottimo😀 tantissimi auguri.

  51. andreamaggi Says:

    Ammazza, Julius!
    A lot of Compliments!!

  52. newwhitebear Says:

    Comploimenti ma in particolare tanti auguri!

  53. Cristina Venneri Says:

    Congratulazioni Giulio!

  54. andrea barbieri Says:

    Bellissima notizia.
    Se c’è qualcuno della narrativa Einaudi che legge, beh, la presenza di Giulio Mozzi era l’unico motivo che mi faceva avvicinare alle copertine dello Struzzo. Pensate un po’ che la sua presenza – del tutto irrazionalmente, lo ammetto, perché lavorava in altra collana – mi aveva spinto a comprare “La bellezza delle cose fragili” di Taiye Selasi. Un pacco narrativo! Dovevo aspettarmelo già da quel titolo che qualche vostro sapientino ha trasformato nello stucchevole “La bellezza delle cose fragili”. Addirittura sulla scia di quel programma televisivo troglo, lo avete rilanciato con connessa bandella, e sulla bandella non bastava una frase piaciona, no, c’avete messo pure la foto della Selasi, che coraggio!
    Quindi ora che non c’è nemmeno più Mozzi, non aspettatevi che guardi le copertine del vostro caseggiato editrice generalista, fatta per snob-chic che si fanno pompare in testa frasi da qualche celebrity gigantografata.
    Cari i miei dislungimiranti: in libreria guarderò molto più volentieri i titoli Marsilio. Tié.

  55. Luca Amodeo Says:

    Evviva!

  56. Eleonora Says:

    Congratulazioni! 🙂

  57. luigi Says:

    Sono molto contento per te. Congratulazioni!

  58. Patrizia Argento Says:

    Congratulazioni Giulio per il nuovo lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: