Ma quanto si parla del nulla

by

Non so se è un effetto dell’articolo di Luca Fadda pubblicato in vibrisse (qui: alcuni articoli lo citano e lo linkano, altri lo citano ma non lo linkano, altri né questo né quello), ma da qualche giorno si parla davvero tanto de Il nulla. Luca mi ha segnalato alcuni link:

L’Unione Sarda.
La Repubblica.
Frottole.
Today.
Writer’s dream.
Apogeo on line.
Scrivo.
La vita è altrove.
Morti di fama.
La biblioteca di Babele.
Musica e dischi.
Bookblister.
Whormhole diaries.
Cronache dalla libreria.
Me lo leggo.
LinkIesta.

Ci sono anche svariati puri e semplici reblogging; ad esempio:

One percent about anything.
Il triceratopo in giardino.
Testi Mongarli.
Just Alessia.
Liberamente Flavia.

Nei social media, qua e là:
Facebook.
Twitter.

Tra questi, alcuni commenti più significativi:
Obbrobrio.
Roba da scrittori.
Nativi Digitali Edizioni.
Carlo Santi.

4 Risposte to “Ma quanto si parla del nulla”

  1. manu Says:

    dopo i 4’33 di Cage e i quadri bianchj di Rauschenberg, Il Nulla di Fadda 🙂

  2. LFK Says:

    Segnalo anche questo, oltre confine: http://p-dpa.tumblr.com/post/67140118292/il-nulla-luca-fadda-2013-a-free-350

  3. Chiara Beretta Mazzotta Says:

    Ovviamente se avessi preso spunto dal pezzo su Vibrisse lo avrei citato e linkato. Ma ho scritto il mio post tre giorni prima.

  4. Antonio La Malfa Says:

    Molto rumore per nulla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...