Antologia personale, 7 / Ecco mormorar l’onde

by
Giorgione (o forse Tiziano): Concerto campeste

Giorgione o Tiziano: Concerto campestre

parole di Torquato Tasso, musica di Claudio Monteverdi

Ecco mormorar l’onde
e tremolar le fronde
a l’aura matutina
e gl’arborscelli,
e sovra i verdi rami i vag’augelli
cantar soavemente,
e rider l’oriente.
Ecco già l’alba appare
e si specchia nel mare,
e rasserena il cielo,
e imperla il dolce gielo,
e gl’alti monti indora.
O bella e vag’aurora,
l’aura è tua messaggiera, e tu de l’aura,
ch’ogn’arso cor ristaura!

La musica.

Un commento al madrigale di Tasso.

Tag: ,

4 Risposte to “Antologia personale, 7 / Ecco mormorar l’onde”

  1. manu Says:

    così com’è proposto, sembra un rebus

  2. Giulio Mozzi Says:

    No, è un madrigale.

  3. La matta Says:

    Il madrigale Ecco mormorar…ha ungioco quasi onomatopeico che riporta suoni e direi colori e vibrazioni della Natura.In particolare …E cco già l’alba appare…ripetuta a canone dai vari settori a me dà la visione dello svolgersi della luce in rapida successione. Se ami la polifonia dovresti aprire una finestra sul suo altissimo valore , raffinatamente musicale e perchě no, sulla valenza profonda del cantare insieme. Matta p.s.sto leggendo qualcosa del tuo archivio.

  4. acabarra59 Says:

    “ 12 aprile 1995 – L’« aura » non è un parolone: serve per respirare. “. [*][**]
    [*] Lsds / 73…
    [*] Grazie, Matta – grazie, Giulio, grazie, Claudio, grazie, Torquato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...