Lodi del corpo maschile / La curva

by

di Silvia Salvagnini

[Vuoi partecipare alle Lodi del corpo maschile? Leggi qui. Per leggere tutte le Lodi del corpo maschile, guarda qui].

Io canto di te canto
la curva che porta
dal bordo del labbro
al dentro della bocca

io tocco di te tocco
la curva della pupilla
che si apre a scocco
mentre attacco sguardo:

la dilatazione delle pupille
e delle cellule delle labbra
dove lo spazio valica il tempo
e il minuscolo dilatare
crea sentiero al dentro.
il mollo della materia
dietro dove sei organo
e consistenza, lì allo sbocco
allo sbocciare all’istante
in cui si apre il corpo
al tuo dentro mucoso
e vivo e viene
a me il sentiero
la traccia al lancio:

al tessuto delle stelle/accessibili.

e al cielo più forti del precipitare
le comete, più forti dei giri
del magma sottoterra i corridoi
che apri aprendo gli orli.

e del tutto accessibile alla vita
l’inaccessibile alla vista.

Tag:

2 Risposte to “Lodi del corpo maschile / La curva”

  1. Nadia Bertolani Says:

    Chapeau!

  2. rosaria lo russo Says:

    bella, soprattutto i primi e gli ultimi versi, molto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: