Per Valter

by

di giuliomozzi

Mi è arrivata poco fa la notizia della morte di Valter Binaghi. Il funerale sarà domani mattina, sabato 13 luglio, alle 10.30, nella chiesa principale di Busto Garolfo (Mi).
Non ho molto da dire. Valter mi ha insegnato molto. Mi ha voluto bene e io ho cercato di volergliene.
In paradisum deducant te Angeli; in tuo adventu suscipiant te martyres, et perducant te in civitatem sanctam Ierusalem. Chorus angelorum te suscipiat, et cum Lazaro quondam paupere æternam habeas requiem.
Tutti noi siamo pauperes in terra.

Tag:

48 Risposte to “Per Valter”

  1. massimo Says:

    mi spiace …

  2. Riccardo De Benedetti Says:

    Ciao Giulio domani ci sarò.

  3. RobySan Says:

    Non ho parole. Ti prego di porgere, se ti è possibile, le mie più sentite condoglianze ai suoi famigliari. Sono realmente scosso. Non ha alcuna importanza che fossi o meno d’accordo con le sue posizioni. Lo stimavo assai.

  4. giordano boscolo Says:

    NO!

  5. Kataweb.it - Blog - Lipperatura di Loredana Lipperini » Blog Archive » PER VALTER BINAGHI Says:

    […] infilarsi in discussioni che alla fine contano nulla. Mi dispiace. Mi dispiace tanto. Qui, Giulio Mozzi, sulla scomparsa di Valter. Non dovremmo starci, sul maledetto web. Dovremmo fare altro. Non […]

  6. antoniolamalfa Says:

    Mi spiace tantissimo

  7. alex Says:

    mi dispiace, ci eravamo conosciuti su LPELS…

  8. Lidia Says:

    Ho letto cose bellissime di Walter. Sono addolorata.

  9. Gilberto Says:

    Sono lontano, e addolorato. Ora è nella mano del Padre e lì non ci sarà dolore. Gilberto

  10. Barbara Buoso Says:

    Non è possibile.. Professore.

  11. cartaresistente Says:

    Mi spiace.

  12. Gabriella Says:

    E’ una grande tristezza.

  13. Carlo Capone Says:

    L’ho conosciuto troppo tardi, ma abbastanza per rispettarlo e affezionarmi.
    Valter, ora che tutto ti è chiaro, abbi cura di noi.
    E’ un giorno orrendo, questo.

  14. SANDRO CAMPANI Says:

    Mi spiace tantissimo.

  15. di questi tempi Says:

    Mi dispiace

  16. silvia guasti Says:

    Condoglianze

  17. Cletus Alfonsetti Says:

    Suonerai del blues paradisiaco.
    E mi manchi già da adesso.

  18. Antonio Says:

    Mi viene da pensare che si tratta di una delle tante trovate letterarie di Giulio Mozzi, ma poi mi dico che su queste cose non si può scherzare. L’ho conosciuto solo attraverso le pubblicazioni di post ed articoli su internet. Non sempre mi sono ritrovato con le cose che ha scritto e sul modo, ma questo nulla toglie alla sua intelligenza. Mi dispiace.

  19. Federico Platania Says:

    Mi conforta sapere che, prima di andarsene, è riuscito a portare a termine “La conoscenza simbolica”, un lavoro a cui era evidente quanto tenesse e la cui importanza è sembrata chiara anche a me, che ho capito la metà delle cose lì contenute.
    Ci mancherà la sua bella e aperta ragione.

  20. marisasalabelle Says:

    Mi dispiace, davvero.

  21. indicedilettura Says:

    Sono addolorato. Per quel che vale sono vicino a tutti quelli che lo hanno amato. Antonello Pizzaleo

  22. elianda8 Says:

    Dio è l’essere che non ha mai smesso di crearti; nessuno è stato io prima di te. Voglio portare con me queste parole dette da Valter nell’ultimo incontro del corso di fondamenti del 30 giugno e condividerle con voi. Elianda

  23. mario schiavone Says:

    ci siamo scritti e sentiti negli ultimi tempi, quando la sua vita cambiava davvero… ho scoperto una persona speciale. e mi spiace non averla qui fra noi. solo questo. ciao Valter.

  24. biancoemario Says:

    Mi dispiace moltissimo.
    Non lo vidi mai, ma ci scambiammo molte lettere quando disegnai la copertina per il suo romanzo per Senzapatria editore. La magra consolazione è che ne fu molto soddisfatto.

  25. cleliamaria Says:

    Perche??!!
    Sono scossa e profondamente triste…

  26. Manu Says:

    senza titolo2

  27. dm Says:

    Il virtuale è ambiguo e tremendamente emotivo per me. Mi mancheranno molto la sua tenacia e il suo caratteraccio, qualità che gli invidiavo. Mi sarebbe piaciuto conoscerlo.

  28. icalamari Says:

    Ciao Valter.
    Non so crederci.

  29. andrea barbieri Says:

    Si capiva che eravate davvero amici, e nell’ultimo periodo anche che c’era qualcosa di grave. Ma non credevo tanto da andarsene così, nonostante segnali qua e là ne avesse lasciati. Un saluto, per quel che vale.

  30. Raffaele Says:

    Valter Binaghi mi irritava e mi dava da pensare come ci irrita e ci dà da pensare ciò che ci è contemporaneamente molto vicino e molto lontano..Oltretutto ho molto amato il romanzo storico che scrisse nel 2009

    Dopo avere lasciato alcuni commenti un po pungenti e un po provocatori all’ultimo paragrafo de “La conoscenza simbolica”(che,comunque,avevo letto dall’inizio alla fine) ho pensato che fosse onesto da parte mia”scoprire le carte” mandandogli un breve scritto di trenta pagine,un’Introduzione ad un libro su Hegel e la religione che sto scrivendo.Avevo capito che stava male (e lui stesso me lo confermò nella risposta alla mia mail) ma il fatto che suoi post fossero continuamente pubblicati qui su Vibrisse mi aveva fatto credere (o sperare) che ci fosse ancora tempo.

    Resta il rimpianto per un’incontro mancato e il rimorso per averlo disturbato negli ultimi giorni.Mi dispiace veramente

    Condoglianze a Giulio Mozzi;che mi permetto di pregare di far avere le mie alla famiglia.

    Raffaele

  31. Pensieri Oziosi Says:

    Un pensiero per famiglia, parenti ed amici: per chi oggi ha perso una persona amata.

  32. Mario Pandiani Says:

    Ci siamo sempre beccati, su ogni argomento, meno che sul blues, è stata forse la persona che più di ogni altra mi ha mostrato come sul web si possa essere in disaccordo e vivere questo straccio di esperienza virtuale in un grande affetto, con lui potevo essere sincero fino alla brutalità più spudorata e ascoltavo le sue repliche come fosse un fratello, e siamo stati fratelli, nelle piazze maledette dove io ho portato a casa la pelle e lui invece si è ammalato.
    avrei contraddetto il miglior intellettuale per difenderlo quando entrava a gamba tesa nei blog, e non ho potuto che sentire la sua voce per telefono, neanche incontrarlo un giorno, fare due note con lui, che mi ha salutato così: “E comunque, ci dobbiamo sempre un blues, o di qua o di là.”
    Un abbraccio immenso a Roberta e ai ragazzi, Valter sarà sempre nelle mie preghiere e nei miei blues.

  33. Lycopodium Says:

    Ti sono grato di ogni cosa bella che hai scritto, Valter, delle tue analisi raffinate e delle tue polemiche quasi col coltello tra i denti. Non voglio dimenticarti. Ciao!

  34. virginialess Says:

    Sentite condoglianze a Giulio Mozzi a e tutti quelli che gli erano vicini.

  35. federicasgaggio Says:

    Sono rimasta senza fiato.
    A volte mi ha fatto infuriare, ma non ho mai dubitato della sua serietà e della sua benevolenza, anche quando scriveva con il kalashnikov.
    Non so se Roberta passa per di qua. Se sì, le lascio una carezza.
    Questo momento sarà terribile. Mi dispiace così tanto.

  36. serse Says:

    Sono senza parole. Un abbraccio a sua moglie e i suoi figli.
    E infinita gratitudine per aver potuto godere della sua compagnia.

  37. Mascia Says:

    Mi dispiace tantissimo.
    Abbraccio forte la sua famiglia.

  38. l.w. Says:

    Grazie per tutto, Valter. Come mi hai scritto qualche giorno fa, “ci vedremo per come Lui ci ha voluti”. Un abbraccio a tutta la famiglia e agli amici.

  39. amanda Says:

    un abbraccio a quanti lo hanno amato

  40. Giuseppe Iannozzi Says:

    Le mie condoglianze alla famiglia di Valter.

    giuseppe iannozzi

  41. Luigi Bernardi Says:

    solo tante lacrime.

  42. dario Says:

    mi dispiace molto, era una voce viva dei blog, con una sua forza inconfondibile… ho letto con piacere il suo romanzo sulla giovinezza, a puntate qui sui vibrisse… solo queste due povere note per dire la tristezza… cercherò in rete altre cose sue che mi erano sfuggite.

  43. effeffe Says:

    ciau Valter, e un grazie a Giulio. effeffe

  44. Luigia Sorrentino Says:

    Ciao Valter, mi dispiace molto. Lasciarsi così senza un saluto…

  45. enrico ernst Says:

    … riuscire forse a non discutere – nella mia testa – con Valter e non più “con lui”? La voce vive. Voce viva. Per la prima volta lo vedo su youtube, e forse capisco (dalla pelata, o dal modo con il quale muove la bocca, o dagli occhi), o non capisco nulla del tutto… Voce vivente… l’altra avventura è iniziata… i doni restano, i doni svaporano…

  46. Sir Robin Says:

    Mi spiace davvero, riposi in pace. Un saluto a lui e a chi gli voleva bene.

  47. Cogito Argo Sum- la morte ai tempi della rete | Nazione Indiana Says:

    […] procedere con le orizzontali. Due, dicevo, le testimonianze che mi hanno colpito di più, quella di Giulio Mozzi che di Valter è  l’ Amico- uso il verbo al presente deliberatamente,  e di Loredana […]

  48. Descrizione a posteriori di intenzioni che a priori non è detto che ci fossero davvero, corroborate da impressioni di lettura per le quali ringrazio gli amici | vibrisse, bollettino Says:

    […] ringrazio gli altri amici che hanno letto il testo quasi definitivo e mi hanno detto cose utili: Valter Binaghi, Giuseppe Caliceti, Alessandra Sarchi e Giorgio […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...