Madrigali della porta, 43 (coppia)

by

di Roberta Michelini

1
Se ora tu bussassi alla mia porta
ti abbraccerei per tutte quelle volte
che tu mi hai detto amore e mi hai sorriso.
Se mi prendessi tra le mani il viso
e mi guardassi coi tuoi occhi dolci
mi scioglierei come la neve al sole.
Tu mi diresti: “Adesso sono qui.
Sapevo che mi avresti detto sì”.

2
Se ora tu bussassi alla mia porta
ti guarderei come una gatta morta
allungherei la gelida manina
t’inviterei a farci una sveltina.
Forse ti stupiresti, forse svelto
faresti dietro front con passo esperto.
Se tu ti aspetti un angelo, mio caro
temo che ti farai il sangue amaro.

Vuoi partecipare (entro il 30 giugno 2013) ai Madrigali della porta? Leggi le istruzioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: