Dal Reportage fotografico a parole

by

di giuliomozzi

Padova, semaforo di via Acquapendente, giovedì 31 gennaio 2013 alle 12.13

Una signora sui cinquanta in giacca a vento color bronzo e un giovanotto magro in jeans e maglione verde mela sono fermi al semaforo di via Acquapendente, lato via Comino.
Il semaforo è rosso.
Il traffico è scarso.
Attorno al collo la signora ha una sciarpetta nera. Con la mano destra la tiene alzata davanti alla bocca.
Il giovanotto saltella sul posto, allarga le braccia e poi le stringe al petto, le allarga e le stringe.
Il semaforo è sempre rosso.
Il traffico è sempre scarso.
La signora dice: “Ma qua se spèta do’ ore!”. Si avvia per attraversare
Il giovanotto grida: “Attenta!”.
Un’auto nera inchioda. La signora fa un balzo di lato.
Grida all’automobilista: “Gavì sèmpre da passàre voiàltri! Gnànca un fia’ de pasiénsa!”.
L’automobilista agita le mani davanti al viso, le palme parallele.
La signora raggiunge l’altro lato della via.
L’automobile riparte. Il semaforo va al verde. Il giovanotto attraversa.

I blog del Reportage fotografico a parole, nel quale gli studenti coinvolti pubblicano le loro “istantanee”, sono blog nascosti al pubblico – per le ragioni che tutti possono immaginare: si tratta di minorenni, è un’esercizio scolastico eccetera. Ma poiché ci pubblico anch’io, un po’ per dare l’esempio e un po’ per divertirmi, le mie “istantanee”, mi permetto di riportarle anche in vibrisse. Il Reportage fotografico a parole è un progetto di “Scuola d’autore”, presso l’Istituto per la ricerca e la sperimentazione educativa della Provincia di Trento (Iprase): la pubblicazione illustrativa, a cura di Amedeo Savoia e Giulio Mozzi, si può prelevare gratuitamente qui.

Tag: ,

4 Risposte to “Dal Reportage fotografico a parole”

  1. Carlo Capone Says:

    L’ho letto e mi è piaciuto un sacco per il clima lunare che avvolge descrizione e battute. Allora mi è venuto in mente di metter su Skyfall, nella versione di Adele. Un mix perfetto.

  2. bruno clocchiatti Says:

    Tentativo di esaurimento di un luogo padovano?

  3. Anna Maria Frigerio Says:

    Piacevole lettura. Spero nella proliferazione delle scuole d’autore.

  4. Giulio Mozzi Says:

    Spero anch’io. Chi è interessato a partecipare può scrivermi: giuliomozzi@gmail.com.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...