Pubblicità / L’editore e l’autore alle prime armi

by
Nella foto: un editore di qualità manifesta un certo pessimismo nei confronti delle nuove leve della letteratura

Nella foto: un editore di qualità manifesta un certo pessimismo nei confronti delle nuove leve della letteratura

Sabato 29 e domenica 30 ottobre 2011 si svolgerà a Milano, presso la Bottega di narrazione dell’editore Laurana, un seminario a cura di Gabriele Dadati e Giulio Mozzi dal titolo: L’editore e l’autore alle prime armi.

Sui rapporti tra gli editori e gli autori – in particolare: tra gli editori e gli aspiranti autori, o gli autori esordienti – circolano un sacco di luoghi comuni. Si dice che gli editori in realtà non leggano i dattiloscritti che ricevono; si dice che solo chi è raccomandato viene pubblicato; si dice che gli editori non pensino che a spremere gli autori, salvo buttarli via se non rendono; si dice che nei contratti di pubblicazione gli editori nascondano codicilli immondi; e così via.
Il seminario L’editore e l’autore alle prime armi intende fornire un’informazione di base su questi temi. I partecipanti – ne saranno ammessi non più di trenta – incontreranno Giulia Ichino, responsabile per la narrativa italiana presso Mondadori; un editore piccolo e stimatissimo (Marcos y Marcos: interverrà Claudia Tarolo); e un socio di una storica agenzia letteraria (Valentina Balzarotti dell’Ali); mentre l’economista Luca Pareschi, autore di una ricerca basata su un centinaio di interviste a editori, direttori di collana, consulenti editoriali, agenti, giornalisti di cultura, critici, darà un quadro generale dei criteri che gli editori italiani seguono per decidere quali opere letterarie pubblicare. Completerà il quadro la lettura analitica di un contratto di pubblicazione, a cura di Giulio Mozzi che ne svelerà misteri e arcani (e spiegherà come tutelare al meglio i propri diritti).

Il seminario si tiene presso la Bottega di narrazione dell’Editore Laurana, Milano, via Carlo Tenca 7 (due passi dalla Stazione Centrale, un passo dalla fermata Repubblica della metro (uscita via Vettor Pisani). Gli orari, del seminario sono: sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 19, domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.

Per informazioni: scrivere alla Bottega di narrazione dell’editore Laurana. L’iscrizione al seminario costa 180 euro (iva compresa).
Per iscriversi: effettuare un bonifico (specificando la motivazione: “Seminario autobiografia” o “Seminario editoria”, o entrambi) sul conto Unicredit Banca, Iban IT73F0200801668000001104940, intestato a Novecento media s.r.l., via Tenca 7, 20124 Milano. Subito dopo aver effettuato il bonifico è necessario mandare un’email alla Bottega di narrazione specificando i propri dati (nome e cognome, residenza, codice fiscale) per la fatturazione.

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: