“Uno dei segreti più intimi e travisati della scrittura”

by

di Andrea Pomella

Quando leggi un romanzo e dopo qualche mese sei ancora lì a pensarci e ti senti felice di averlo letto, anche se quello non è il romanzo che dona la felicità, anche se quello anzi è il romanzo che più di tutti ti ha fatto assaporare qualcosa di così terribile da ringraziare Dio di essere quello che sei, di essere scivolato con la biglia dalla parte edulcorata di mondo, insomma, quando leggi una cosa del genere e senti la necessità di volerne riscrivere, questo – in termini umani – questo è un guadagno. Ciò di cui sto parlando è l’opera di Veronica Tomassini, Sangue di cane (Laurana). Ne ho già parlato qui in altri termini e in altri tempi. I romanzi però hanno una loro misura affascinante, i romanzi crescono con un ritmo grande e brutale, i romanzi si portano dentro qualcosa di cui gli uomini non hanno esperienza, è allora sbagliato pensare che essi non abbiano più nulla da dirci dopo averne scritto magari una recensione, o semplicemente dopo averli accantonati in uno spiraglio della biblioteca. Ciò di cui ha continuato a parlarmi Sangue di cane riguarda uno dei segreti più intimi e travisati della scrittura: la verità.


Continua a leggere nel blog di Andrea Pomella
.

Tag: ,

2 Risposte to ““Uno dei segreti più intimi e travisati della scrittura””

  1. Fabiana Says:

    Bellissimo commento, che restituisce alla letteratura il senso della traccia esistenziale. Vorrei leggerlo subito, questo romanzo. Provvederò. Grazie della segnalazione.

  2. Gianni Montieri Says:

    Un libro di cui si è molto, e ben parlato, libro che ho comprato da un po’ ma che non ho ancora letto. Andrea, mi fa riflettere sulla questione “verità”, per contrasto. Sto leggendo in questi giorni “Libertà” di Franzen e, mi pare, giunto a metà libro, che proprio la verità (almeno quella che Franzen forse aveva in mente di restituirci) a un certo punto sia svanita dalla quella storia. Ora ho una voglia maggiore di leggere “sangue di cane”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...