Maggioranza assoluta

by

di giuliomozzi

Il conto è facile: se vota il 54,81% degli elettori, e di questi il 95,35% esprime una certa preferenza, allora tale preferenza è espressa dal 52,26% degli elettori (il conto è fatto sul primo referendum, i dati ufficiali sono qui). Ovvero: se tutti, ma proprio tutti, fossero andati a votare, il risultato non sarebbe stato diverso: maggioranza assoluta. Tanto per fare un confronto: il sindaco “santo subito” Giuliano Pisapia ha avuto, nel duello finale, il voto di appena il 36,70% degli elettori milanesi (365.657 su 996.400, qui).

Tag: ,

Una Risposta to “Maggioranza assoluta”

  1. mauro mirci Says:

    Cioè: la maggioranza assoluta degli italiani non condivide (e ha abrogato) alcune disposizioni contenute in poche leggi fatte dal governo in carica, compresa quella che consente al presidente del consiglio di non presentarsi in giudizio per fatti che lo vedono imputato. Il governo prende atto e ne terrà conto per il futuro.
    Questa è la posizione ufficiale del governo. Adesso vediamo qual è la posizione ufficiale della Lega.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...