Perché non farlo?

by

di giuliomozzi

Sto facendo in queste ore una cosa che non ho fatta mai. Sto scrivendo a un po’ di persone che, per quello che ne so, fanno parte degli Amici della domenica, l’associazione che riunisce coloro che votano per il Premio Strega. Sto scrivendo, e li invito a prendere in considerazione, per il prossimo Premio Strega, il romanzo di Veronica Tomassini Sangue di cane, pubblicato da Laurana.

E’ una mia iniziativa personale. La casa editrice ne è a conoscenza, ovviamente. E farà ciò che riterrà opportuno fare.

Io non sono un grande frequentatore della società delle lettere. Frequento quasi solo autori inediti ed editori ai primi passi. Non ho nulla da offrire a chi vorrà, se qualcuno vorrà, prendere in considerazione questo romanzo, e magari proporlo al premio, e magari addirittura votarlo. Sarò anche (ma “forse”, come ha scritto due giorni fa Stefano Salis nel Domenicale del Sole 24 ore, qui) “il più serio consulente editoriale che ci sia in giro in Italia”, ma sicuramente non ho nessun potere se non quello di proporre e di chiedere.

Perché Sangue di cane sia importante per me, l’ho spiegato qui. Sono lieto che abbia avuto una buona accoglienza da parte della critica (a partire dall’articolo molto convinto di Giovanni Pacchiano, qui), e da quella parte del pubblico che è riuscita a scovarlo in libreria (perché non è semplice, per un editore neonato, arrivare in libreria).

Non ho la minima idea di quale siano le reali possibilità, per Sangue di cane, di essere presentato (per partecipare allo Strega bisogna essere presentati da almeno due Amici della domenica), di entrare magari nella cinquina, figuriàmoci di vincere. Ma non è questo che mi importa. Mi importa che la società letteraria faccia il gesto di prendere in considerazione questo romanzo, questa donna, questo editore.

Tag:

21 Risposte to “Perché non farlo?”

  1. lucio angelini Says:

    Sono contento per Veronica, ma sarei ancora più contento se – accanto al suo -, tu facessi anche il nome di Carlo Cannella.

  2. Giulio Mozzi Says:

    Confido nell’esperienza di Luigi Bernardi, l’editore. Ciascuno fa la propria parte.

  3. untitled io Says:

    bravo

  4. clelia pierangela pieri Says:

    tutto ciò mi piace.

  5. Bartoli Antonella Says:

    Mi fa piacere perchè, seppure ancora non l’ho letto, l’ho comprato scegliendolo liberamente tra i libri novità esposti in libreria. Non avevo letto recenzioni su di esso. Semplicemente mi è piaciuto. Lo leggerò con più entusiasmo e curiosità. Buona fortuna all’autrice e anche a Giulio che difende e promuove le proprie idee e i propri gusti.

  6. Evelina Santangelo Says:

    Io, non facendo parte degli Amici della Domenica, posso solo fare quello che è nelle mie possibilità, cioè dare alla tua proposta evidenza, nel mio sito, nel mio profilo e ovunque mi sarà possibile.
    Evelina Santangelo

  7. Samanta Kociol Says:

    Ecco… se c’è un modo, tangibile, per poter aiutare Veronica ad arrivare al Premio Strega, che dire, io ci sono… è il minimo che io possa fare per Lei, dopo tutto quello che, inconsapevolmente, ha fatto per me.

    Giorni fa ho definito il suo libro “un libro che ti tiene per mano” non a caso… http://lecosecherestano.tumblr.com/post/3761714170

  8. Paolo Bianchi Says:

    Ciao Giulio, io il libro l’ho letto e l’ho trovato molto bello. Allo Strega dovresti andarci anche tu. Buon lavoro.

  9. Giulio Mozzi Says:

    Della cosa si parla in Affari Italiani.

    A tutti: grazie.

  10. carmine vitale Says:

    che bello
    sono queste le cose restano
    bravi mozzi e la tomassini(sempre)
    c.

  11. elio grasso Says:

    uno dei libri più belli degli ultimi anni – completamente dalla tua parte, giulio, e da quella di veronica…

  12. simone Says:

    Io il libro della Tomassini sono riuscito a scovarlo in libreria e secondo me è un libro ch merita questa possibilità.
    Simone

  13. maddalena mapelli Says:

    domani compro il libro della Tomassini perché non l’ho ancora letto. Poi se anche non vince lo Strega…

  14. vincenzo sarcinelli Says:

    ciao Giulio, hai usato bellissime parole, convinte ma pacate, accorate ma non esasperate. Un modo di fare che non si trova più da nessuna parte o quasi.
    In bocca al lupo al libro e a chi sa dire le cose come te.
    V.S.

  15. bruno laganà Says:

    Ho letto il libro oggetto della sua proposta; credo di essere uno dei primi ad averlo acquistato (ovviamente ordinandolo al mio libraio di fiducia) e sono d’accordo con lei circa la “spintarella”, se mi è consentito il termine scherzoso su chi, come me, ha scritto qualcosa di molto simile seppure con uno stile diverso, “di peso diverso”. Sono d’accordo dicevo, è da prendere in seria considerazione, e se fosse lo voterei; se potessi.
    bruno laganà

  16. Marco Mondino Says:

    Un libro importante e che merita davvero. Va assolutamente portato in alto, speriamo che ci riuscirete.
    M.

  17. calabrescia Says:

    Leggete questo pezzo, è importante.

    http://calabrescia.wordpress.com/2011/03/16/terremoto-a-roma/

  18. maurizio Says:

    Ma perchè, se è così brava come dici, vorrebbe partecipare al premio Strega? Potrebbe, concorrendo, perfino vincerlo. Perchè, se è così brava come dici, si macchierebbe di un’ipotetica e deprecabile onta di tale tenore?

    Qualora ci fosse un refuso nella prima riga, qualcuno potrebbe cortesemente correggerlo? Grazie.

  19. Giulio Mozzi Says:

    Oh, Maurizio, ma “lei” – cioè Veronica Tomassini – non vuole mica partecipare al Premio Strega. E’ tutta un’idea mia. Veronica l’ha scoperta leggendo “vibrisse”.

  20. maurizio Says:

    In questo caso, idea geniale.

  21. giornivariabili Says:

    attenzione, farebbe sfigurare gli altri. tutta quella narrativa italiana composta, educata, moderatamente scandalosa per andare sulle copertine dei settimanali. lei, mozzi, è un soggetto pericoloso.
    e per questo le andiamo dietro assai volentieri…
    Happy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...