“Abitare” a Perugia

by

Il libro Abitare. Un viaggio nelle case degli altri sarà a Perugia giovedì 10 giugno, tra le 17 e le 19, nella Sala Goldoniana dell’Università per stranieri. Lo accompagneranno Clementina Sandra Ammendola e Giulio Mozzi. L’appuntamento fa parte del ciclo “iLibri. Scrittori e critici di Stilos alla Stranieri”.

Il libro. L’introduzione in pdf. Il blog. Gli Spazzi. La prefazione di Marianella Sclavi. La stanza di Topo Gigio.

Tag: , ,

5 Risposte to ““Abitare” a Perugia”

  1. fabio bussotti Says:

    Dopo la presentazione consiglio un aperitivo da Sandri in corso Vannucci. Treccia imbottita o sandwich di torta al formaggio e da bere del bianco freddo di Torgiano o dell’eccellente trebbiano spoletino (non consiglio l’Orvieto). Tutto questo per dire che l’Umbria è un bel posto dove “abitare”.
    In bocca al lupo per la presentazione.
    Due note. La prima: il lupo naturalmente è quello che a Gubbio fu reso docile da San Francesco. La seconda: in Umbria si sta così bene che infatti sono andato a vivere a Roma.

  2. sandra Says:

    Grazie, Fabio.
    Ahimè, leggo le tue note solo ora che sono già a Torino.
    Nessuno ci ha portato da Sandri. E immagino che la Treccia o il sandwich sono ottimi.
    Come si fa?
    Ancora si presenta Abitare a Perugia? o a Gubbio? o a Roma?
    Grazie ancora,
    clementina sandra ammendola

  3. fabio bussotti Says:

    La treccia è un panino all’olio a forma di treccia, appunto, imbottito con carciofini, uova sode, prosciutto cotto e maionese, oppure con tonno e maionese. A Foligno, alla pasticceria Muzzi, la treccia viene sigillata da un sottile velo di gelatina di brodo di carne. La torta o pizza al formaggio è un tipico piatto umbro. Più che un piatto è una bandiera. Si gusta con gli affettati e invita a bere un buon vino rosso. Da Sandri la torta è particolarmente fragrante. Se venite a presentare “Abitare” dalle mie parti (Roma), ve la faccio assaggiare. La mia di torta, non quella di Sandri. Baci.

  4. vibrisse Says:

    Sandra, però almeno la vetrina di Sandri te l’ho fatta vedere… g.

  5. sandra Says:

    Giulio, sisisi.
    Ma non è lo stesso, direi.
    Non solo da vetrine…
    s.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: