Abitare

by

d: Avete buttato via delle cose quando avete fatto il trasloco?
r: Sì, tante…
d: Tipo?
r: A un certo punto ho iniziato a buttare senza guardare…

[Da Abitare. Un viaggio nelle case degli altri, p. 71. L’intervistato è un uomo].

Tag:

2 Risposte to “Abitare”

  1. Marco Crestani Says:

    Avevo troppo, non l’essenza però…

  2. Gianfranco Says:

    Il trasloco è una violenza, uno degli eventi più stressanti dopo un lutto stretto, secondo studi attendibili.
    Traslocare vuol dire applicare mille volte il gioco della torre a oggetti e ricordi che si è preferito riporre negli angoli, rinunciare a valutare: di ciascuno chiedersi: vale la pena di tenerlo?
    Tutto questo in un tempo che nel migliore dei casi si riduce a pochi giorni, ovvero con una pressione tremenda rispetto ai tempi che normalmente richiede la nostra riflessione sulle cose che riguardano la nostra vita.
    Anche un amore che finisce è un trasloco, del trasloco ha il rasoio di Occam delle scelte definitive. La loro carta dei tarocchi è la morte, fine e inizio allo stesso tempo, perdita di cose di cui per disattenzione si è dimenticato il nome e anche di averle mai possedute.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: