L’attenzione

by

di giulio mozzi

Gli articoli più volte “visualizzati” (ma, attenzione: “visualizzare” non è “leggere”; e il conteggio comprende le “rivisualizzazioni” fatte nel corso della discussione) in vibrisse, da quando vibrisse è nella piattaforma WordPress, sono questi:

La donna ideale (secondo Nan Goldin) (visualizzato 5.978 volte).

Il diverso valore di un’Eluana viva e di un’Eluana morta (visualizzato 2.754 volte).

Tentativo di descrizione di una tendenza in atto nella letteratura italiana (visualizzato 2.456).

Di questo si sarebbe potuto e dovuto dibattere (visualizzato 2.345 volte: ma anche Viaggio tra le gazzette dell’era di Internet non scherza, con 1.352 visualizzazioni).

Lei fa parte del problema (visualizzato 1.627 volte).

I corpi di B.: redentore (visualizzato 1.521 volte).

Scrivo questo romanzo perché ho bisogno di soldi (visualizzato 1.517 volte).

Il nano malefico (visualizzato 1.470 volte).

Marco Candida fa una domanda (visualizzato 1.441 volte).

Ogni volta che esamino le statistiche che generosamente WordPress fornisce, mi domando: che cos’è, esattamente, che attira l’attenzione di chi passa di qui?

(Quanto a me, il mio articolo preferito è Viaggio: e poco mi importa che sia stato visualizzato solo 83 volte).

Dati al 9 novembre 2009, ore 19. Chi volesse approfondire può leggere qui.

Pubblicità

Tag:

5 Risposte to “L’attenzione”

  1. stefano bellerba Says:

    ciao Giulio, io passo ormai spesso di qui dopo che ho letto “fantasmi e fughe” e “il male naturale”, te lo scrissi anche su lipperatura, mi firmavo paperinoramone, era il post scarpa scurati, magari mi avrai anche preso per un rompiscatole. Sinceramente i post “i corpi di Silvio” e “la donna ideale” li salto tutti, più che altro li scorro per andare agli articoli scritti, ma questo viaggio adesso l’ho visualizzato due volte, così sale un po’ in classifica. Ogni tanto ripenso alla pag. 31 di F e F, alla distribuzione nello spazio della musica quando l’ascolti con gli auricolari, cosa che faccio anch’io da qualche anno, a te che ascolti Reich, una sorpresa, ma lo ascolti anche mentre leggi per caso?

  2. Andrea D'Onofrio Says:

    La donna ideale= libido
    Il diverso valore di un’Eluana viva e di un’Eluana morta= il senso della morte
    Tentativo di descrizione di una tendenza in atto nella letteratura italiana=l’indiscussa onestà e competenza di Giulio Mozzi (nel senso che non se discute: punto.)
    Di questo si sarebbe potuto e dovuto dibattere= beghe tra intellettuali (ovvero: non saprei)
    Lei fa parte del problema= mi sembra un capolavoro
    I corpi di B.: redentore= sospetto qualche assurda interazione con google
    Scrivo questo romanzo perché ho bisogno di soldi= mi sembra un capolavoro
    Il nano malefico=un classico sempreverde, metti tipo due tette così
    Marco Candida fa una domanda= beghe tra intellettuali (ovvero: non saprei)
    Viaggio= è quello meno visualizzato, da buon padre ami il figlio sfortunato.

  3. Massimo Bocchia Says:

    Premesso che l’errore è attenzione, è probabile che si riservi maggiore attenzione agli errori. Compresi quelli derivanti dall’analisi delle statistiche di wordpress.

  4. vibrisse Says:

    Non ascolto musica mentre faccio altro.

    g.

  5. vibrisse Says:

    Infatti, Massimo, mi sono limitato a ricopiare un conteggio. g.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: