Lettera aperta a Vittorio Feltri, direttore del quotidiano “Il Giornale”

by

Signor Feltri,

la informo che ho un dossier a luci rosse su di me. Casomai le interessasse, basta un colpo di telefono o un’email. Il mio Iban è: IT84R062251210107400311705H.

Cordialmente,

giulio mozzi

Tag:

13 Risposte to “Lettera aperta a Vittorio Feltri, direttore del quotidiano “Il Giornale””

  1. Francesco Segoni Says:

    Splendido! Vorrei co-firmare la lettera aperta, metto a disposizione:
    – foto imbarazzanti di capodanni e ferragosti con amici ubriachi in mutande con cravatte annodate intorno alla fronte
    – informazioni riservate su divieti di sosta mai pagati da conoscenti e parenti
    – rivelazioni piccanti sulle abitudini serali dei vicini di casa, eventualmente condite con foto (dietro compenso aggiuntivo).

    francesco

  2. Lucio Angelini Says:

    Molto divertente. Se venivi qui al Lido, qualche giorno fa c’era pure Noemi in zona mostra del cinema, pronta ad aggravare la situazione di chiunque…

  3. ramona Says:

    se fossimo su facebook avrei messo un “mi piace”…
    mi hai regalato una risata, in questo clima mediatico deprimente.

  4. catalin Says:

    ogni tanto i giornali mettono anche notizie istruttive:

    Padova, ustionato grave rifiuta le cure da infermiera di colore: “Non voglio che i negri mi tocchino”

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/?id=3.0.3768879120

    oggi Il clima in italia è esattamente questo, senza esagerazione. Con le mie orecchie io ho sentito gente dire: ” Ma hai notato.. che i rumeni hanno tutti le braccia corte?!”

    Potrei citare decine di persone, tra quelli che conosco, che la pensano esattamente come il signore ustionato della notizia. E non sono neppure estremisti di destra.

  5. federica sgaggio Says:

    Io ho un dossier a luci rosse su Casini.
    Francamente, Giulio, mi sembra più interessante del tuo.

  6. ruben Says:

    io sono il mio dossier.

  7. vibrisse Says:

    Non sottovalutarmi, Federica. g.

  8. federica sgaggio Says:

    Continuo a credere che i casini di Casini valgano un casino.
    Certo: dopo il 21 ottobre secondo me varranno un casino anche i tuoi!!!

  9. Davide Emilio Zucchetti Says:

    Sarebbe una provocazione dovuta alla “denuncia” ai danni di Boffo? Bè, poichè sembrerebbe essere VERAMENTE un clima deprimente, penso ammettiate sia stato a dir poco incoerente il fatto di collaborare con l’Avvenire (giornale cattolico) ed essere gay praticante… 🙂
    e poi non dimenticate quali motivazioni abbiano spinto Feltri ad intervenire! Si sta ricominciando, come accadde durante il suo vecchio mandato, colla consueta campagna satirico/diffamatoria nei confronti del capo del nostro governo… francamente non ne posso più!
    Saluti

  10. vibrisse Says:

    No, Davide. Questa breve letterina è uno scherzo relativo alla minaccia, agita da Feltri, di tirare fuori dei “dossier a luci rosse” concernenti Gianfranco Fini e la sua cerchia.

    Quanto al fatto che Dino Boffo sia, o fosse, “gay praticante”: non mi risulta che Vittorio Feltri ne abbia fornita la prova. Il quotidiano “Il Giornale” ha riprodotto un foglio di carta semplice (non intestato; non firmato; non indirizzato; non datato), asserendo che tale foglio di carta faceva parte degli incartamenti relativi alla causa per molestie patteggiata da Boffo. Il tribunale ha smentito “Il Giornale”. Ovvero: non c’è alcuna prova, e chi ha lanciato l’accusa ha mentito dicendo di averla.

    giulio mozzi

  11. noemi eccher Says:

    egragio direttore, sono una casalingapensionata che ha frequentato solo le scuole dell’obbligo percio’ il mio italiano non sara’ cosi’ forbito come quello delle persone che solitamente le scrivono.
    desidererei manifestarle ugualmente il mio pensiero.
    premetto che mio marito ed io siamo tra quelli che a roma c’erano, vicino a quel leone del nostro presidenteil quale cerca in tutti i modi di farci capire l’errore che commetteremmo dando il voto alla sinistra. ed ora vengo al punto, non e’ secondo me la sinistra che usa la magistratura bensi’ certa magistratura che usa la sinistra per entrare ancora di piu’ in politica, incomincia con l’infiltrare ex magistrati che non sanno fare correttamente il loro mestiere ma ben consigliati da qualcuno che il cervello ce l’ha eccome, ubbidienti per convenienza (vedi di pietro , de magistris ecc.) riescono a convincare sempre la sinistra poveradi idee a fare come dicono loro. e finiremo per avere una dittatura della magistratura. talebanicome dice giustamente silvio. la prego sig. direttore mi tranquillizzi dicendo, se possibile, che le mie sono solo fantasie. distinti saluti noemi eccher

  12. ciro Says:

    Caro direttore , sono un padre esasperato, perché o un figlio colpito da un ingiustizia penale…un ragazzo per bene,,un bel giorno viene accusato di una rapina , perché , scambiato per un altra persona,,ma, pur avendo tutte le prove ,inconfutabili , e certezze chiare come il Sole,,,viene ,,accusato, a me sembra Caro Direttore che certi Giudici incompetenti , abbiano occhi e orecchi tappati,da chissà quale disegno di giustizia , a tutti i costi,,……..vede Caro Direttore io non ho paura del silenzio dei violenti ,,,,Ma ho paura del silenzio degli Onesti,,,,,quelli che sanno e fanno finta di niente,,se questa è la giustizia , siamo tutti in pericolo, di questo sistema….SOno davvero indignato …Mi scusi DIR, da un Padre,, che per colpa di qualcuno ha perso fiducia della giustizia,,,…CIRO…..

  13. alfredo Says:

    Come da copione Bassolino il re della monnezza campana evita assieme alla sua corte il Tribunale.Niente da fare,la legge non è uguale per tutti.Per i cittadini onesti al voltastomaco provocato da monnezza,si aggiunge quello da inquinamento della giustizia.Il carcere per questi seguaci del profitto selvaggio multicolore puo’ attendere,mentre la prescrizione si affaccia alle porte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: