Trovarobe, 3

by

di giuliomozzi

[Nel giugno del 2005 Gianni Bonina, direttore di Stilos (una bella rivista che oggi non c’è più, per la quale avevo già compilate le 100 puntate del (non) corso di scrittura e narrazione) mi chiese di inventarmi una nuova rubrica. Nacque così Trovarobe, rubrica dedicata (almeno in teoria) all’andar cercando libri. Poiché non mi sembrano poi brutti articoli, li ricupererò qui. Questa è la puntata numero 3. La 1 è qui. “E la 2?”, domanderà qualcuno. Ebbene, la 2 non so dov’è. L’ho persa. gm]

Vi parlavo, quindici giorni fa, di un libro del quale credo di essere ormai l’unico lettore: il Viaggio attraverso la gioventù (secondo un itinerario recente) di Lorenzo Montano. E concludevo dicendo: «Secondo me, ogni lettore dovrebbe avere un suo libro segreto: un libro del quale sia l’unico lettore». Il Vero Lettore è naturalmente un collezionista di «libri segreti»: e certe volte, conversando tra Veri Lettori, si finisce per gioco a fare la gara di chi ce ne ha di più.

L’emozione più bella, invero, è quando scopro di avere un «libro segreto» in comune con un’altra persona. Non è sufficiente che l’altra persona banalmente possieda il libro (le case sono piene di libri) o che lo abbia letto (si leggono tante cose): è necessario che l’altra persona abbia letto il libro, magari senza possederlo (ci sono le biblioteche, i prestiti, le librerie di amici e parenti), e che se ne sia innamorata nello stesso modo in cui me ne sono innamorato io. In tanti, ad esempio, hanno letto Dune, la saga fantascientifica di Frank Herbert (sei volumi; già pubblicata da Nord, ora ristampata da Sperling & Kupfer; da evitare, assolutamente da evitare, i «prequel» scritti dal figlio di Frank Herbert); e Dune non è certamente un libro nascosto o introvabile; tuttavia non ho ancora incontrata una persona per la quale la lettura di Dune sia stata un’esperienza di quelle che cambiano la vita – come l’ha cambiata a me. Dune, quindi, è a modo suo un mio «libro segreto».

Il Vero Lettore, peraltro, non è un Lettore Geloso. Il Vero Lettore è perennemente in cerca di Nuovi Lettori per il suo «libro segreto». Un mio «libro segreto» particolarmente importante è Il quinto Evangelio, di Mario Pomilio (pubblicato originariamente da Rusconi, poi ripreso negli Oscar Mondadori, da due o tre anni, dopo una lunga assenza dalle librerie, disponibile nei tascabili Bompiani). Per qualche anno non ho fatto che comperare copie del Quinto Evangelio, ovunque le trovassi: bancarelle, librerie a metà prezzo, librerie di modernariato; una copia (non ho vergogna, se si tratta di questo) me la sono fatta regalare da una persona che mi aveva ospitato durante uno dei miei viaggi (ce l’aveva lì; «L’hai letto?», ho detto; «No», ha detto; «Ma è un libro bellissimo!», ho detto; «Ce l’ho lì da anni, un paio di volte l’ho guardato, non mi ispira», ha detto; «Senti, se tu non lo leggi, devi darmelo», ho detto; «Ma perché?», ha detto; «Perché uno degli scopi della mia vita è trovare lettori per questo libro», ho detto; «E io non sono un lettore?», ha detto; «No, non lo sei», ho detto).

Il bello è che quando il libro è stato, come ho detto, finalmente ristampato presso Bompiani, non ho avuto il coraggio di fermarmi. Ho continuato a farne incetta (se ne trovano abbastanza, in giro, copie delle prime edizioni: evidentemente è un libro del quale i Lettori Non Adatti non hanno esitato a disfarsi; «Peste li colga!», devo quindi dire; ma devo dire anche: «Benedetti loro!», perché altrimenti come avrei fatto?). Se incontro un Possibile Lettore Del Quinto Evangelio che non mi convince tanto, gli consiglio di acquistare il tascabile Bompiani (o glielo regalo); se invece trovo un Lettore Sicuramente Adatto, un vero Candidato a Miglior Lettore Possibile per il Quinto Evangelio, allora non ho esitazioni: prendo una copia delle mie (in questo momento ne ho due in casa) e gliela do. Non esito a disfarmi della mia copia: anzi, non ne ho una mia copia, di questo libro. Tanto, sono certo che, cercando cercando, comunque ne troverò.

Esiste dunque in Italia una piccola comunità di Migliori Lettori Possibili del Quinto Evangelio di Mario Pomilio: e io sono fiero di aver contribuito a far entrare in questa comunità un numero considerevole (una dozzina almeno) di persone bene e accuratamente e prudentemente scelte.

Mi si dirà: «Ma perché bisogna leggerli, questi libri, questo Viaggio attraverso la gioventù, questo Quinto Evangelio?». E potrei, con un po’ di pazienza, rispondere, raccontando i libri, descrivendoli criticamente (lo farò, ho un numero indefinito di puntate davanti a me). Ma non è questo il punto. Per un Vero Lettore, condizione sufficiente per desiderare di leggere un certo libro è che un’altra persona, riconosciuta anch’essa come Vero Lettore, lo consideri uno dei propri Libri Fondamentali.

Perché i libri, si leggono per il bene che fanno alla vita. Mica per altro.

[La ripubblicazione di Trovarobe è dedicata ad Alex Fringberger, i cui libri sono così difficili da trovare che abbiamo dovuto inventarceli. gm]

Tag: , ,

2 Risposte to “Trovarobe, 3”

  1. Guido Tedoldi Says:

    «Dune»… già i libri mi avevano colpito, ma quando ho visto il film di Lynch, con quei portali barocchi delle mega astronavi della Gilda… be’, sono stato preso. Ero nel gorgo, e la mia vita era cambiata. Il futuro è diventato un posto interessante. Tutto qui.

  2. Bartolomeo Di Monaco Says:

    Lessi Montano nel giugno del 2008:
    http://www.bartolomeodimonaco.it/online/?p=1340

    e Mario Pomilio nel novembre del 2007:
    http://www.bartolomeodimonaco.it/online/?p=735

    Libri da leggere, concordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: